15-16-17 Aprile 2016 Q44 a garagezero

q44
Durante la tre giorni dell’evento sarà possibile vedere la mostra fotografica “Manifesta Resistenze”

Ingresso Gratuito

Venerdì 15 aprile

il fattore umano

ore 18

“Percorsi di lotta attraverso le immagini”

proiezione del docufilm : “IL FATTORE UMANO” di Matteo Alemanno e Francesco Rossi

a seguire dibattito e aperitivo

Saranno presenti uno degli autori del film Francesco Rossi, e lo stesso Tano D’Amico, oltre a numerosi intervistati nel corso del documentario.

Partendo dall’opera e dal lavoro del fotografo Tano D’Amico, il film ripercorre un periodo storico significativo dei movimenti politici e sociali dagli anni 60 ad oggi.Ricordiamo che quei movimenti e quelle lotte  hanno prodotto, almeno nella prima fase cioè sino a fine anni 70,  grandi risultati sociali,  trasformati in leggi e riforme importanti. Risultati che  nella seconda fase,   dagli anni ottanta in poi, stiamo perdendo sempre più velocemente.Riforme, leggi e diritti,  che  probabilmente non hanno rappresentato i traguardi collettivamente sognati, ma hanno comunque segnato  un avanzamento complessivo  delle classi subalterne di questo Paese.Il film, con belle immagini ed interessanti  interviste evidenzia che le lotte producono diritti e migliori condizioni di vita per i più deboli, ed aiuta a riflettere sulla complessa  situazione di oggi.Saranno presenti uno degli autori del film Francesco Rossi, e lo stesso Tano D’Amico, oltre a numerosi intervistati nel corso del documentario.

Sabato 16 aprile

INIZIATIVA Q44

ore 18

“Lettere dei prtigiani condannati a morte”

Proiezione del docufilm “25 APRILE. LETTERE DEI PARTIGIANI CONDANNATI A MORTE 2014 con:Claudio Amendola Luca Argentero, Stefano DionisiVinicio Marchioni, Giorgio Pasotti, Riccardo Scamarcio, edoardo leo, Filippo Scichitano, Gabriele Rossi, Emanuel Caserio.

Sarà presente il regista Pasquale Pozzessere


Il film-documentario ricorda alcuni oppositori al nazifascismo, per lo più giovanissimi, condannati a morte in un arco di tempo che va dal dicembre 1943 all’aprile del 1944. E lo fa attraverso le loro lettere, scritte ai familiari più stretti poche ore prima di essere giustiziati. Sono persone appartenenti a vari ceti sociali e uccisi nei luoghi e nelle condizioni di lotta più diversi. Ogni testimonianza esprime coraggio e serenità, consapevolezza e accettazione del sacrificio per la condivisione di un ideale. Le lettere sono state selezionate da un archivio italiano (Istituto Nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia) che ne conserva circa 700 ed il progetto si è sviluppato con l’intento di coinvolgere le scuole e le giovanissime generazioni all’approfondimento di questo periodo così doloroso della nostra storia, per rinnovarne la commemorazione e condividerla in primo luogo con i ragazzi. Le lettere sono lette da diversi attori e ognuna di loro è preceduta da una breve presentazione dell’autore affidata alla lettura degli studenti del Liceo Statale “Virgilio” di Roma.

Domenica 17 aprile

base copertina fb passeggiata memoria17 apr 2016

ore 10

“Resistere per esistere. Per una storia della vita popolare A Roma estate 1943/estate 1944”

– Lezione di Storia della Resistenza con il Professore Antonio Parisella, Presidente del Museo storico della Liberazione


ore 11

Faccia a faccia con la Resistenza

– Incontro con Angelo Nazio – partigiano combattente VIII zona

ore 17

Quadraro Story

– Passeggiata della memoria – Appuntamento allaTarga dei Caduti dell’8 Settembre via del Quadraro angolo via Tuscolana.

Una passeggiata attraverso la memoria storica, urbanistica e sociale del quartiere Tuscolano – Quadraro: delle brevi tappe, per ricordare il rapporto tra cittadini e sviluppo edilizio dell’area dal 1912 al 1944, le fungaie e le osterie fuori porta, la Resistenza e la deportazione, la parrocchia e il calcio popolare.

Antonio Parisella, è stato professore ordinario di storia contemporanea nell’università di Parma,  Studioso della storia sociale di Roma contemporanea, dal 2001 è – per nomina ministeriale – Presidente del Museo storico della Liberazione.


Angelo Nazio, caposquadra delle formazioni Garibaldi del settore di Centocelle dall’8 settembre 1943 al 4 giugno 1944.

Durante la tre giorni sarà esposta “Manifesta Resistenze” una mostra collettiva curata da Garagezero con il contributo di : Sezione ANPI Nido di Vespe Cinecittà-Quadraro, ….

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: