11-18-25 Marzo “Le Personali di Graffiti Zero”

Ok, è ufficiale. A partire da marzo 2017 la galleria d’arte contemporanea Garage Zero ospiterà il festival “Le Personali di Graffiti Zero”.

L’obiettivo del Festival è promuovere i nuovi linguaggi artistici contemporanei per restituirli a una visione pubblica e comune attraverso una serie di appuntamenti che avranno inizio l’11 marzo e che proseguiranno per tutto l’anno.

La scena romana degli anni ’90 inizio 2000 è quello che accomuna gli artisti del festival. Ieri visti come vandali in preda a turbe giovanili. Oggi veri e propri talenti che continuano a “lasciare il segno” nella città di Roma e non solo.

Una novità assoluta quindi, dove i primi che metteranno in mostra le loro opere saranno:

KIV TNT Crew aka Andrea Marrapodi (11 marzo)
BONE TNT Crew (18 marzo)
Daniele Tozzi aka Pepsy (25 marzo)

Durante ogni appuntamento sarà possibile conoscere di persona l’artista, acquistare le sue opere a un prezzo accessibile e, grazie ad HB Production, portarsi a casa una serigrafia firmata.

Ogni serata sarà caratterizzata da un dj set differente. Il primo dei quali sarà a cura di dj Ice One, aka Sebastiano Ruocco, storico dj e producer italiano.

Il tutto accompagnato da un aperitivo offerto dalla trattoria solidale del csoa Spartaco.

L’ingresso sarà a sottoscrizione libera al fine di autofinanziare il progetto.

Il festival è ideato da Matteo Colavolpe in collaborazione con Garage Zero e Rudere Produzione.

Continua a leggere


“CORPI” Vito Lella-27/28/29 Ottobre ore 18/22

copertina-fb-copiaGrafica digitale, scultura, pittura, installazione
Da giovedì 27 a sabato 29 OTTOBRE 2016.Apertura ore 18 – 22.

La mostra, che rientra all’interno  del progetto di Spazio Y – Outdoor Project della programmazione di RAW Rome Art Week, presenta opere che ripercorrono un ampio periodo di tempo del lavoro dell’artista Vito Lella. Raccolte in un unico spazio e prima di ogni considerazione interpretativa, esse evidenziano subito l’uso di diversi linguaggi espressivi: dall’installazione di “Stelline” alla scultura di “Ombra”, dalla pittura ad olio di “Imbuto” alla grafica digitale della serie “Corpi”.  Questa diversità deriva dal fatto che a guidare il suo lavoro non è una ricerca linguistica di tipo “verticale”, ma la “necessità urgente” di esprimere un’idea, una visione, un contenuto. Semplificando, vuol dire scegliere tra tutto ciò che è possibile quello che soddisfa la sua ispirazione, senza preoccuparsi troppo di “coerenze stilistiche”. La coerenza, per ciò che lo riguarda, sta nell’ascoltare quello che sente in profondità, trovando il modo di esprimerlo liberamente senza troppe concessioni a formalismi, dottrine estetiche e mode dominanti. L’arte, per Vito Lella, è dentro di noi, fuori ci sono le opere.  Essere artisti è prima di tutto un modo di pensare.

Continua a leggere


Venerdì 1 Luglio | Backdoor Arts & Beats II

art e beatVenerdì 1 Luglio la galleria d’arte contemporanea Garage Zero ospiterà l’evento “Backdoor Arts & Beats II”. Lo spazio sarà allestito con mostre fotografiche di vari artisti e ci saranno delle performance di live painting, il tutto accompagnato da un dj set musicale.

START H 19.00

EXPO
Valerio Angiolillo
Sara Gargiulo
Chiara Cocchi
Marco FelliFrancesca Piras
Federico Monaco
Roberta Gentili

LIVE PAINTING
Pelli Pellimoni Pelliccioni
Simone Floyd Sciusco

DJ SET:
– Rüdiger Special (shmnrgrs.)
Grindalf (Rome)
Il Chewbe(Resident)
Hadou (Naples)

Entry €3

Sarà in funzione cocktail-bar


GONE #1 | ROBERTA GENTILI-Domenica 8 Maggio ore 18

roberta gentiliRitratti di donne sorprese nel vento che ne accarezza i corpi senza svelarne quasi mai il volto e volti custodi di sguardi senza occhi.

Un punto di vista che potrebbe essere ovunque, non definito. L’assenza dell’occhio nell’occhio per sottolineare invece la peculiarità femminile di saper vedere oltre il confine dello sguardo.

Trascinate dalla forza del vento, diveniamo testimoni del vuoto di senso di un mondo troppo ingiusto al quale non si può rimanere indifferenti.

Sconvolte e accarezzate dalle passioni di questa forza invisibile, sospese in un tempo indefinito, andiamo nel vento per divenire madri di storie lontane e sconosciute. Andiamo alla ricerca di un io che si completa nell’altro, invisibile agli occhi, ma reale, presente.

GONE #1: prima fase di un progetto al suo primo sviluppo.

Domenica 8 Maggio ore 18-Ingresso Gratuito

La mostra sarà accompagnata da un dj set musicale curato da La Reina del Fomento.

ROBERTA GENTILI | BREVE PRESENTAZIONE

Performing arts, trampoliera, planning and dècor scene. Pittrice e illustratrice.

L’esperienza artistica ha inizio nell’arte figurativa, pittura e illustrazione. Successivamente attrice (spettacolli di strada e performance) e dècor scene per spettacoli teatrali ed eventi.

Arricchisce la personale ricerca pittorica attraverso l’uso delle tecniche miste (acrilico, olio, collage, pigmenti) accanto alla ricerca teatrale e la performance interessandosi delle connessioni fra arte visiva e linguaggio del corpo.

La convinzione che ogni forma di arte partecipata possa diventare un’indispensabile opportunità di reciproca conoscenza e accrescimento, la conduce verso la scoperta di nuovi linguaggi artistici e pittorici in strada e in luoghi abbandonati (street art, urban art) Queste esperienze diventano interessantissimi temi di arricchimento personale e sociale.

Collaborazioni Imporatanti: Dynamis Teatro Indipendente direzione artistica A. De Magistris; Teatro Potlach direzione artistica P. Di Buduo; Aesop Studio – multimedia e video art; Teatro Tor Bella Monaca direzione artistica A. Benvenuti.


15-16-17 Aprile 2016 Q44 a garagezero

q44
Durante la tre giorni dell’evento sarà possibile vedere la mostra fotografica “Manifesta Resistenze”

Ingresso Gratuito

Continua a leggere


SMASCHERIAMO GLI ECOMOSTRI Sabato 6 Febbraio

mostra


8/9/10 Ottobre “Attraversamenti Multipli” a Garage Zero

attraversamenti

Attraversamenti Multipli, giunto quest’anno alla sua quindicesima edizione, rilancia e rafforza gli elementi che lo hanno accompagnato in questi anni: le location inconsuete, la multidisciplinarietà, lo sguardo attento sulle nuove creatività, la relazione tra arti performative e spazi pubblici, l’attenzione agli spettatori.

Questa edizione si interroga su come “soggetti / oggetti diversi” – artisti, opere, spazi, sguardi, pubblici – incontrandosi e combinandosi tra loro, possono trovare delle nuove ZONE DI CONTATTO tra loro e creare delle relazioni imprevedibili e delle traiettorie inaspettate. Il campo d’azione di Attraversamenti Multipli è l’area della metropoli policentrica, gli spazi della città di Roma riqualificati e ridefiniti nell’ uso dalla trasformazione urbana: nuove isole pedonali e nuovi centri culturali.

Continua a leggere